registrati farmacie promozioni consigli prodotti servizi carta fedeltà contatti chi siamo

Caduta dei capelli

La ricerca tricologica identifica come rilevanti nella caduta abbondante, sia nell’uomo sia nella donna, gli stati di micro-infiammazione e lo stress ossidativo. Viene utilizzato il prefisso micro perché non ci sono effetti visibili sul cuoio capelluto come l’arrossamento, ma si parla di infiammazione perché sono coinvolte sostanze caratteristiche dei fenomeni infiammatori.

FATTORI DI SQUILIBRIO MAGGIORMENTE RESPONSABILI

Lo stress ossidativo è una situazione di sbilanciamento tra i radicali liberi dell’ossigeno (ROS) generati sia da fattori interni all’organismo (stanchezza psico-fisica) che da elementi esterni (inquinamento, UV, carenze nutrizionali) e la fisiologica disponibilità di difese antiossidanti. Uno stress che si protrae nel tempo può infatti danneggiare le cellule del bulbo pilifero dando come risultato un capello debole, fragile e tendente alla caduta.

Ad alterare il ciclo ideale del capello, e quindi causare ulteriore fattore di fragilità e aumentata caduta dei capelli, possono intervenire localmente anche gli effetti di tipo ormonale.

Nell’uomo si può verificare un aumento dell’attività della 5-alfa reduttasi, enzima che trasforma il testosterone in diidrotestosterone, ormone androgeno che curiosamente favorisce la crescita dei peli corporei, ma aumenta la caduta dei capell Nella donna, specialmente in menopausa, si verifica una diminuzione degli estrogeni, ormoni femminili che hanno un effetto positivo sulla crescita dei capelli.

ANCHE LO SHAMPOO E' IMPORTANTE

Lo shampoo anche se ha un breve tempo di contatto con i capelli ed il cuoio capelluto ha delle funzioni specifiche complementari ai trattamenti anticaduta. I vantaggi che si possono ottenere con un detergente anticaduta è che il sistema di detersione rispetta l’equilibrio idrolipidico dei capelli e del cuoio capelluto, limita le frizioni tra i capelli che possono causare rotture o indebolimento, conferisce corpo e tono ai capelli fini e devitalizzati.

Soprattutto quando c’è una caduta abbondante si tende a lavare meno i capelli perché basta la leggera azione meccanica correlata allo shampoo per far cadere i capelli ormai debolmente ancorati ai follicoli (quelli in fase telogen). Lo shampoo è un importante coadiuvante per controllare altri fattori che contribuiscono alla caduta anomala, come l’eccessiva secrezione sebacea. Il sebo accumulato sul cuoio capelluto, infatti, può aumentare lo stato di micro-infiammazione e lo stress ossidativo a causa degli agenti inquinanti assorbiti dall’ambiente (smog, sporco). In caso di capelli grassi è quindi utile fare spesso lo shampoo, anche con frequenza quotidiana.

L’utilizzo dello shampoo anticaduta prepara il cuoio capelluto a ricevere i trattamenti specifici.

Condividi


Ti può interessare anche...

Il meraviglioso viaggio verso la vita

Il meraviglioso viaggio verso la vita porta a cambiamenti in vari ambiti e ti pone di fronte a situazioni nuove. Il nostro intento è di fornirti qualche suggerimento che ti accompagni durante la gravidanza e nei primi mesi accanto al tuo bambino.

Benessere

Detersione Corpo

Scopri come detergere il tuo copo!

Benessere

Elasticizzante Corpo

Trattamento Corpo

Benessere

Detersione Viso

Trattamento Viso

Benessere

Pelle impura Viso

Trattamento Viso

Benessere

Prenditi cura dei tuoi capelli!

Il ruolo degli integratori

Benessere

La Capigliatura si rinnova!

Prenditi cura dei tuoi capelli

Benessere

I capelli

Prenditi cura dei tuoi capelli

Benessere


Cerca la tua Farmacia +bene!


OPPURE