registrati farmacie promozioni consigli prodotti servizi carta fedeltà contatti chi siamo

Prevenire le complicanze del Diabete

La diagnosi precoce del diabete permette di poter intervenire tempestivamente adottando un corretto stile di vita ed un adeguato controllo metabolico che rappresenta lo strumento fondamentale per arrestare o ritardare la comparsa di complicanze. Queste ultime rappresentano un insieme di patologie caratterizzate da alterazioni tissutali che si instaurano in maniera lenta e progressiva nel tempo compromettendo la qualità della vita del paziente diabetico. Possono essere acute o croniche.

Gli organi bersaglio sono l’occhio, il rene, il cuore, i vasi sanguigni e i nervi periferici, la pelle e le gengive.

PREVENIRE LE COMPLICANZE

Le complicanze croniche del diabete possono essere prevenute o rallentate con i seguenti interventi, alcuni dei quali sono piccoli accorgimenti relativi alla cura quotidiana della persona.

  • Il controllo del peso. Eliminare la condizione di sovrappeso e obesità
  • Il controllo glicemico. Sono stati effettuati importanti studi clinici che hanno evidenziato l’importanza di un buon controllo metabolico per prevenire l’insorgenza di complicanze
  • Il controllo della pressione sanguigna. Nei diabetici c’è un aumentato rischio di malattie cardiovascolari, livelli elevati di pressione rappresentano già un fattore di rischio. Il controllo della pressione sanguigna può prevenire l’insorgenza di patologie cardiovascolari e di patologie a carico del microcircolo (occhi, reni e sistema nervoso).

Studi clinici hanno dimostrato, nei pazienti diabetici, gli effetti positivi dell’abbassamento dei valori pressori (sotto i 130 mmHg di massima e sotto gli 80 mmHg minima), con osservazione della riduzione degli eventi coronarici, ictus e nefropatia. Si tratta di un obiettivo ragionevole e che è possibile ottenere. La misurazione della pressione va eseguita sempre con apparecchi validati, muniti di un bracciale di dimensioni adeguate, posizionato correttamente come riportato nelle indicazioni del produttore.

  • Il controllo dei lipidi nel sangue. Anche le dislipidemie rappresentano un aggiuntivo fattore di rischio per le patologie cardiovascolari, quindi, verificare periodicamente che i valori del colesterolo e dei lipidi nel sangue (HDL, LDL e Trigliceridi) siano nella norma tramite il profilo lipidico.

Condividi


Ti può interessare anche...

Il diabete si cura ma non si guarisce

Terapia della malattia diabetica.

Diabete


Cerca la tua Farmacia +bene!


OPPURE