registrati farmacie promozioni consigli prodotti servizi carta fedeltà contatti chi siamo

L'iniezione di insulina

Perché la terapia insulinica raggiunga i suoi obiettivi è necessario che l’iniezione sia eseguita in modo corretto. L’attenzione va posta su 2 aspetti fondamentali:

LA SCELTA DELL’AGO

  • Utilizzare l’ago più adatto alle proprie esigenze terapeutiche per effettuare correttamente l’iniezione e raggiungere lo strato sottocutaneo
  • Aghi corti (3,5-4mm) consentono la massima rotazione dei siti (addome, gluteo, coscia e braccio)
  • Inclinazione a 90°
  • Attendere 15 secondi dopo aver iniettato la dose di insulina per permettere l’assorbimento di tutte le unità di insulina
  • Aghi sottili (G34-G33) consentono un maggiore adattamento del paziente.

ROTAZIONE DEI SITI DI INIEZIONE

  • Ruotare i siti di iniezione alternando tra loro addome, cosce, braccia e glutei.
  • All’interno di ciascun sito è consigliabile spostarsi di almeno un centimetro
  • Alternare il lato destro e sinistro del corpo.

Condividi


Ti può interessare anche...

Il diabete si cura ma non si guarisce

Terapia della malattia diabetica.

Diabete


Cerca la tua Farmacia +bene!


OPPURE