registrati farmacie promozioni consigli servizi carta fedeltà contatti chi siamo

Gambe pesanti: impara a riconoscere i sintomi e contrastarli

Lo sai che…

Chi ne è affetto percepisce subito un senso di pesantezza delle gambe all’arrivo dei primi caldi. Sono sintomi dell’insufficienza venosa, che tendono ad aggravarsi nella stagione calda. Se trascurati, i sintomi possono peggiorare progressivamente e l'insufficienza venosa si può associare a vene varicose.

La pesantezza può essere accompagnata da altri sintomi:

  • dolore
  • gonfiore
  • comparsa di capillari
  • comparsa di lividi per la rottura dei capillari
  • crampi a riposo
  • comparsa di varici

È importante prestare attenzione ai segnali che il nostro corpo ci invia e riconoscere i primissimi sintomi. Per evitare che questi peggiorino può essere utile intervenire con gel per uso locale e prodotti per uso orale a base di mirtillo nero, evitando così il peggioramento e l’aggravamento della patologia. La familiarità gioca un ruolo molto importante nell’insufficienza venosa che può essere favorita anche da altri fattori:

  • gravidanza
  • assunzione di anticoncezionali
  • sovrappeso
  • stipsi cronica
  • sedentarietà
  • tipo di lavoro svolto, ad esempio stare tante ore in piedi
  • postura errata che provoca sovraccarico delle vene

La cura quotidiana delle gambe

Lo sai che…

Le gambe sono il nostro mezzo di locomozione quotidiano, è sufficiente una camminata di un’ora al giorno per dare loro sollievo. L’attività fisica regolare è sempre un ottimo rimedio per migliorare il flusso cardiovascolare. Quando le gambe sono stanche o dolenti, un ulteriore rimedio per migliorare il ritorno del flusso sanguigno è tenerle sollevate a riposo, massaggiarle con una leggera pressione e applicare un prodotto specifico per uso locale. Anche gli abiti che indossiamo possono influire sul benessere delle gambe: per esempio, gli indumenti stretti ostacolano la corretta circolazione mentre le calze a compressione graduata possono essere di aiuto riducendo il ristagno del sangue nei capillari, accelerando il flusso del sangue e restringendo le vene dilatate.

Evitare di indossare scarpe alte o troppo basse, l’ideale sono le scarpe con un tacco di 3-5 cm con una suola flessibile.

Evitare il calore eccessivo sugli arti poiché aumenta la vasodilatazione, affaticando il ritorno venoso.

Quest’estate quindi ricordiamoci di proteggere la salute delle nostre gambe!

Condividi



Cerca la tua Farmacia +bene!


OPPURE